Quando si tratta di arredare un bagno lo facciamo pensando alle esigenze degli adulti, dimenticandoci che molto spesso questo ambiente viene usato anche dai più piccoli. I bambini amano imitare gli adulti, sentirsi grandi facendo tutto quello che fa la mamma o il papà. Questa curiosità può essere sfruttata per incoraggiarli a prendersi cura di sé fin da piccoli.

Ecco perché oggi vogliamo darti qualche suggerimento per arredare un bagno per bambini con tutti gli accorgimenti necessari per la loro igiene personale.

Idee bagno per bambini

Bastano pochi accorgimenti per rendere un bagno perfetto per un bambino. I consigli che vogliamo darti non richiedono grossi interventi e potranno essere facilmente rimossi quando il bambino non ne avrà più bisogno. Questi suggerimenti possono essere sfruttati sia per le abitazioni private che nel caso di asili o ambienti frequentanti costantemente dai bambini.

La prima cosa da fare è rendere il bagno a misura di bimbi. Dobbiamo ricreare uno spazio adatto a loro ma senza metterli in pericolo. Quindi iniziamo dalla porta del bagno: rimuovi la chiave dalla serratura e posizionala in un posto alto facilmente accessibile da un adulto che desidera utilizzare il bagno in totale privacy. Lo stesso vale per tutti gli accessori pericolosi che sono a portata di mano, proprio come probabilmente hai fatto nel resto della casa.

Riduttore wc per bambini

Iniziamo da un elemento essenziale: il riduttore wc per bambini. Dopo il vasino, il riduttore è un accessorio che permetterà al bambino di iniziare a prendere dimestichezza con il water. La zona del wc deve mettere a proprio agio il piccolo e aiutarlo a mettere via le paure più strane legate alla figura del water.

Che cos’è il riduttore per wc? Si tratta di un elemento che riduce il diametro della tazza impendendo al bambino di finirci dentro. In questo modo il piccolo avrà la stabilità e la comodità di cui ha bisogno durante l’utilizzo. In alcuni casi, se il bagno lo consente, è possibile installare un vero e proprio water di piccole dimensioni magari accanto al wc per adulti, così da lasciare il libero accesso al bambino. Questa soluzione richiede però un intervento più invasivo e solitamente viene scelto quando il bagno è frequentato periodicamente da bambini piccoli. Con il riduttore il bambino avrà bisogno di aiuto per salire e scendere ma non correrà alcun pericolo durante l’utilizzo.

Ricorda di posizionare il rotolo della carta igienica a portata di mano! 🙂

Vasca e doccia per bambini

Anche la vasca e la doccia vanno adeguati al piccolo. Il momento del bagnetto deve essere qualcosa di divertente e piacevole. Puoi mettere un tappetino antiscivolo colorato – con fiori, farfalle o dinosauri – e mettere tutti i prodotti dedicati al bambino a portata di mano, magari insieme a qualche piccolo gioco che può utilizzare durante la doccia.

Per rendere tutto più semplice, assicurati di avere un miscelatore con il doccino a cui il bambino potrà accedere senza difficoltà. Inizialmente ci sarà il bisogno della tua supervisione, soprattutto per quanto riguarda la regolazione della temperatura, ma piano piano prenderà dimestichezza e imparerà a fare il bagno sempre più in autonomia.

Lavandino per bambini

Veniamo ora alla zona del lavandino. Come nel caso del wc, anche qui è possibile installare un lavandino più basso in caso di bagni frequentati costantemente da bambini. In alternativa è necessario qualche piccolo accorgimento per rendere il lavabo accessibile al piccolo.

L’altezza è il vero grande problema che può essere facilmente aggirato con l’uso di uno sgabello o di una scaletta da posizionare accanto e che gli permetterà di arrivare facilmente al lavandino. Un’altra cosa che puoi fare in poche mosse è posizionare un gancio per l’asciugamano del bambino a un’altezza adeguata a quella del piccolo.

Arredamento bagno per bambini

Parliamo infine dell’arredamento in generale che renderà il bagno un’oasi di pace anche per i più piccoli di casa. Ti abbiamo parlato del wc, del riduttore e della carta igienica da mettere a portata di mano. Che ne dici di aggiungere anche qualche rivista per bambini insieme alle riviste e ai giornali per i grandi? Siamo certi che questa soluzione gli piacerà e renderà più invitante il water rispetto all’uso di vasino e pannolino.

In bagno è presente un cesto per i panni sporchi? Perché non dedicare un cesto esclusivamente al piccolo? Colorato, divertente e proporzionato alla sua altezza, così anche lui potrà riporre i panni da lavare nel suo cesto della biancheria.

Stai cercando un sanitario per il tuo bambino? Sul nostro sito puoi trovare la soluzione giusta per la tua famiglia: visita lo shop online!

Condividici su: