Ti piace lo stile industriale e non vedi l’ora di arredare il tuo bagno in perfetto stile urban chic? Hai trovato l’articolo giusto per te! Oggi vogliamo darti qualche consiglio sugli accessori che non possono mancare nel tuo bagno per un look industriale.

Iniziamo!

Elementi essenziali dello stile industriale

Lo stile industriale è uno tra i più ricercati del momento. I tratti distintivi prendono ispirazione dai grandi edifici un tempo adibiti a fabbriche, oggi trasformati in abitazioni. Grandi spazi aperti e soffitti alti, rimodulati per accogliere camere da letto, cucina e bagno. Negli ultimi anni, abbiamo osservato la riproduzione di questo stile anche in ambienti più piccoli e riservati, concentrando l’attenzione sugli elementi di arredo anziché sugli open space.

Tra gli elementi che non possono mancare troviamo:

  • linee semplici ma ricercate e funzionali
  • accostamento di materiali diversi e contrastanti
  • recupero di accessori e mobili vecchi

Non importa se hai poco spazio a disposizione, sono i mobili e gli elementi architettonici che fanno la differenza tra arredamento classico, moderno e industriale. Il nostro consiglio è quello di selezionare con cura gli accessori e ridefinire gli spazi introducendo dei chiari riferimenti allo stile che hai scelto per la tua casa e per il tuo bagno.

Mobili per il bagno in stile industriale

Nello stile urban chic i mobili richiamano le tinte del legno, mogano e rovere, e accolgono il lavandino incassato o appoggiato sulla base. Meglio ancora se il mobile presenta la struttura in ferro a vista, così da ricordare tubi, cavi e collegamenti tipici all’interno di una fabbrica. Ricorda di puntare sulle tinte naturali, sia chiare che scure, e cerca di dare risalto ai mobili rimodulandoli in modo da sfruttare al meglio lo spazio a tua disposizione.

Lavabo stile industriale
Lavabo stile industriale (fonte: cosedicasa.com)

Il lavandino può appoggiare anche su un semplice piano o su una struttura senza pannelli, lasciando a vista asciugamani e prodotti così da avere tutto a portata di mano. In alternativa, puoi optare per un mobile chiuso che richiamerà lo stile industriale nel colore e nelle rifiniture.

Oltre a quello del lavandino, qualunque altro mobile inserito all’interno del bagno dovrà rispettare le stesse caratteristiche.

Rubinetti e sanitari stile industriale

Stai pensando di ristrutturare casa e vuoi cambiare ogni elemento del bagno, inclusi sanitari e rubinetti? La primo cosa da fare è pensare ai rivestimenti: muri a pietra, mattonelle diamantate rettangolari e il vero must, i mattoncini rossi. Una volta scelto il rivestimento, potrai pensare ai sanitari per perfezionare il look del tuo bagno. Ti abbiamo già parlato del lavandino, che dovrà essere posizionato su una base d’appoggio ben precisa. Un altro suggerimento che vogliamo darti riguarda le tubature: puoi scegliere se lasciarle a vista e corredarle al resto dell’ambiente oppure se nasconderle e concentrarti su altri dettagli.

La doccia a pavimento e chiusa da un cristallo semplice per dare luminosità e respiro. Niente box doccia tondeggianti, o vasche robuste, lo stile industriale richiede linee essenziali e dettagli che gli altri stili non si possono permettere. Anche in questo caso, le tubature e la struttura che sorregge il cristallo dovranno essere rigorosamente a vista.

E infine il wc, con linee quadrate o morbide che ricordano il passato. Puoi optare per un wc sospeso oppure per una soluzione più classica a filo muro.

Per quanto riguarda la rubinetteria, la scelta ideale deve ricadere sui miscelatori in acciaio satinato o in ottone, con linee morbide e minimal che ricordano il passato.

Qualche consiglio sui dettagli

Prima di lasciarti andare a progettare il tuo nuovo bagno, vogliamo darti qualche consiglio sui dettagli che possono aiutarti a fare la differenza.

  • Scegli oggetti e accessori che puoi lasciare in mostra per arricchire il design del tuo bagno. Potrai riporre tutto dentro cesti che richiamano le tonalità del legno: teli in cotone, spazzole, asciugamani e asciugacapelli.
  • Scegli accessori in vetro per il dispenser del sapone e per il bicchiere per gli spazzolini.
  • Recupera vecchie cornici e libri da riporre sulle mensole in legno naturale. Non avrai difficoltà a trovarli nei mercatini vintage.
  • Inserisci qualche elemento naturale, una piccola pianta grassa completerà l’atmosfera del bagno.
  • L’illuminazione: scegli lampadari in ferro che illuminano l’ambiente dando quel tocco in più di ricercatezza.
Condividici su: